Capricci per mangiare le verdure? Un trucco c'è

Il progetto See&Eat aiuta genitori e professionisti della prima infanzia a incoraggiare i bambini piccoli a mangiare più verdure.



Il progetto See&Eat ha lanciato un nuovo sito web che contiene tante attività e eBook per aiutare genitori, educatori, insegnanti e professionisti della prima infanzia a incoraggiare i bambini da 1 a 4 anni a mangiare una maggiore varietà di #verdure.

I bambini fanno più capricci a mangiare le verdure perché sono meno dolci della frutta, quindi può essere difficile introdurle nella dieta dei bambini piccoli.


Come funziona See&Eat


Le risorse See&Eat si basano su ricerche che mostrano che la lettura di libri illustrati, anche per pochi minuti al giorno, può essere un modo efficace per aumentare nei bambini la voglia di assaggiare più verdure (Owen et al.).

Marcella Caputi, ricercatrice che collabora al progetto, commenta che

"L’accettazione delle verdure da parte dei bambini può essere favorita aumentando la familiarità visiva. Il nostro progetto quindi ha lo scopo di lavorare su questi temi e di realizzare una serie di risorse accessibili per aiutare i genitori a proporre più verdure ai loro bambini."

See&Eat propone attività ed eBook che i genitori possono leggere con i loro bambini per farli familiarizzare con le verdure prima di provarle.

Le attività gratuite che si trovano sul sito web includono:

  • un gioco di carte in cui i bambini devono accoppiare le immagini delle verdure con i loro nomi

  • ‘Indovina la Verdura’, un’attività in cui i bambini indovinano la verdura a partire dalla sua esplorazione attraverso i sensi della vista, tatto e olfatto

  • istruzioni su come coltivare il crescione a casa

  • liste della spesa per coinvolgere i bambini quando si sceglie la verdura in negozio o al supermercato

  • tante altre attività che puoi trovare qui.

Inoltre i 24 #eBook ‘See&Eat’ sono interattivi e possono essere personalizzati usando audio, video e immagini, grazie all'app La Nostra Storia 2 (scaricabile gratuitamente per tablet e smartphone sugli store di Apple e Android). Qui sotto un esempio di pagine dell'eBook sul broccolo:



Gli eBook e le risorse sono accessibili gratuitamente qui: https://www.seeandeat.org/it/



Perché le verdure sono importanti nell'alimentazione del bambino?

"Incoraggiare abitudini di alimentazione sana dalla prima infanzia aiuterà i bambini a fare scelte più salutari anche in età successive, quindi è cruciale introdurre molte verdure fin da subito"

spiega Serafina Petrocca, nutrizionista, specialista in scienza dell'alimentazione.

Mangiare un'ampia varietà di verdure è importante perché diversi tipi di vegetali di colori differenti contengono combinazioni di nutrienti essenziali come vitamine, minerali e fibre alimentari; il nostro corpo ha bisogno di tutte queste sostanze per stare in salute.


Per ulteriori informazioni contatta seeandeat@unito.it o visita il sito https://www.seeandeat.org/it/



 

Credit

Il progetto See&Eat è finanziato dallo European Institute of Innovation and Technology (EIT) Food, è stato attivato dall'Università di Reading (UK) e vi collaborano le Università di Torino, Helsinki e Varsavia, oltre ad altri partner europei.


Riferimenti bibliografici

Owen LH, Kennedy OB, Hill C, Houston-Price C. (2018). Peas, please! Food familiarization through picture books helps parents introduce vegetables into preschoolers' diets. Appetite, 1, 32-43. doi: 10.1016/j.appet.2018.05.140.



Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato sui Contenuti

Iscrizione completata!