Le coppie felici si assomigliano?

Una curiosità per San Valentino

“Attenti a chi sposate, perché finirete per assomigliargli!”

si dice. Ma sarà vero? Beh forse vi stupirà, ma sembra proprio di sì!

Uno studio di Zajonc e colleghi dell’Università del Michigan ha verificato la teoria per cui più tempo una coppia sta insieme e più si assomiglia.

Per studiarlo, i ricercatori hanno analizzato le fotografie di diverse coppie che sia erano appena sposate con le foto degli stessi soggetti ma dopo 25 anni di matrimonio.


Le foto vennero fatte vedere a un gruppo di persone che non conosceva nessuno dei soggetti dello studio e non sapeva chi fosse sposato con chi. Venne chiesto loro di confrontare le foto individuali di ciascun soggetto sia con quella del coniuge che con foto di estranei.

Dai risultati dello studio emerse che i mariti e mogli dopo 25 anni di matrimonio si assomigliavano molto di più di quanto si assomigliassero tra loro gli estranei!


Questo curioso fenomeno si può spiegare col fatto che i partner di una coppia, vedendosi e parlandosi ogni giorno, inconsapevolmente sono l’uno lo specchio delle espressioni e delle reazioni emotive dell’altro.

Mentre trascorrete la vita insieme, inconsciamente imiterete le espressioni del vostro partner, e a forza di condividere emozioni ed espressioni avrete la tendenza a muovere gli stessi muscoli del volto, che vi porteranno ad avere le stesse rughe e quindi ad assomigliarvi di più!

Altro fatto curioso:

Quanto più i partner della coppia venivano giudicati somiglianti, tanto più la coppia si definiva felice. Questo perché le coppie più felici hanno più attenzioni reciproche e reazioni emotive più simili.


E tu lo sapevi? O ci avevi mai fatto caso?


 

Fonti:

Barg, J. (2018). “A tua insaputa”. Bollati Boringhieri.


Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato sui Contenuti

Iscrizione completata!